lana

Ha inizio ad Alicante, città sul Mediterraneo e si unisce al Camino Francés a Burgos attraversando per gran parte del suo percorso la Castilla-La Mancha.    Con andamento Sud-Est / Nord-Ovest segue il tracciato di un’antica via che conduceva a Burgos e lungo la quale si trasportavano verso Nord la lana di Alcarria e le stoffe di Cuenca.   Segue anche numerose vie pecuarie, un insieme di larghi sterrati, spesso delimitate da muri di pietra, utilizzate fin da tempi antichi per il trasferimento del bestiame e/o la transumanza

E’ un cammino poco frequentato.   La prima parte del percorso coincide con il Camino del Sureste dal quale si stacca a Villena.    Più avanti, da La Elcina ad Alpera, coincide con il tracciato del Camino del Levante proveniente da Valencia.    Il percorso attraversa poi gli altipiani della Spagna centrale, senza grandi dislivelli, ad una altitudine compresa tra gli 800 e i 1.100 metri slm. I territori attraversati sono poco abitati; si trova quindi grande solitudine. In alcune parti il cammino utilizza il tracciato di antichissime vie romane.

CONTRIBUTI

L’unica testimonianza diretta a disposizione è il diario di Giancarlo, sulla Ruta de la Lana nel 2015.

LINKS

Non ci sono albergue per pellegrini.

http://www.mundicamino.com/rutas.cfm?id=45

http://www.gronze.com/camino-de-santiago/caminos/ruta-lana

http://www.caminosantiago.org/cpperegrino/caminos/caminover.asp?CaminoId=9

http://es.wikipedia.org/wiki/Camino_de_Santiago_de_la_Lana