N.B. I diari relativi ai cammini fatti in bicicletta ed agli altri cammini sono contenuti anche nelle pagine relative

Angela ha fatto il cammino nel novembre 2002. Propone il suo diario e alcuni consigli per chi vorrà fare, come lei, il cammino in periodo invernale.

Angelo di Fiorano Modenese ha fatto il suo cammino in due parti, la prima parte nel 2001 e la seconda nel 2002.

Lucia ed Elena, madre e figlia, hanno fatto il cammino nel giugno 2003. Hanno scritto questo diario a 4 mani.

Pierangelo ha percorso il camino francés nel 1998 ed il camino primitivo nel 1999.

Questo è il diario di Damiano che in bici ha fatto il percorso Ventimiglia / Roncisvalle / Santiago / Finisterre / Porto.

7 amiche, Adele, Betty, Barbara, Mimma, Patty, Silly, Simo, hanno percorso una parte del cammino di Santiago e raccontano qui la loro esperienza

Santiago, cammino dell’anima: il cammino Mozarabe percorso da Claudio nel 2004, da Granada.

Gianni Rumore a 68 anni ha fatto il cammino in 28 giorni. Questo è il suo diario.

Flavio di Costabissara (VI) ha fatto il cammino francés nel maggio 2006. Questo è il suo diario.  Ha anche messo su You Tube il resoconto in immagini e musica.  Questo è il link: http://it.youtube.com/watch?v=Vo45uItL5MQ

Questo è il diario di Lucio, che ha fatto il cammino da Leòn nella primavera 2005.

Una specie di diario, sicuramente qualcosa di originale: uno scambio di SMS e MMS tra Paolo e Piero (a Palermo) e Patrizia che stava fascendo il cammino con il figlio ed un amico.  Ecco la testimonianza, messaggio per messaggio, messa insieme da Paolo

Antonella ha percorso a piedi, da Salamanca, la seconda parte della Via de la Plata, detta “Camino de Fonseca”, e ci offre il suo diario.

Alessio Baretti di Borgo San Lorenzo ha fatto il cammino nel 2002. Ha scritto il suo diario che ha pubblicato per le Edizioni Feeria.

Lucia e Luciano, fiorentini, hanno percorso, nell’estate 2009, il Camino Primitivo.  Oltre al loro diario mettono a disposizione le tracce GPS del percorso, in vari formati, ed una tabella riassuntiva delle tappe, con l’indicazione delle distanze e dei waypoint marcati.  Clicca per il diario.

Stefano ha inviato il diario del suo cammino a Santiago e a Finisterre, compiuto nella primavera dl 2005.

Giovanni e Lucia, in occasione del 25° anniversario di matrimonio, hanno percorso il cammino ed hanno scritto il loro diario.

Danilo è andato a Santiago in bicicletta, partendo da casa sua, San Michele dell ’Adige. Questo è il suo diario.

Luciano ed Elena hanno percorso nel 2006 la Via Francigena da Piacenza a Roma. Questo è il loro diario.

Il diario di Roberto che, assieme a Davis, ha percorso a piedi il cammino nel piovoso aprile 2006.

Renato Corazzini, assieme all’amico Carlo, ha percorso nel 2007 lo Shvil Israel (sentiero d’Israele), un percorso marcato che parte da Dan (ai confini col Libano) e raggiunge dopo 940 km Eilat (sul Mar Rosso).  Un’esperienza lunga e straordinaria, raccontata in un diario.

Aldo ha percorso il cammino di Madrid da Segovia a Sahagun scrivendone un diario.

Da Assisi a Lisbona in bici, attraverso la Liguria. la Francia, il Camino del Norte.  Il diario di Roberto.

Il diario di Pino, nel cammino Francés che ha percorso nel giugno 2007.

Il diario del camino francés che Anna ha percorso da Roncesvalles a Burgos.

La Via Gebennensis, da Geneve a Le Puy en Velay, percorsa da Nico.

Il diario del cammino in bici fatto da Riccardo nel giugno 2008.

Il diario del camino francés fatto da Marco di Montecatini nel luglio 2008.

Il diario del camino francés fatto da Piero, raccontato in chiave picaresca.

Maurizio e Valentina hanno iniziato il cammino da Madrid a Sahagun per abbandonarlo dopo poco per la mancanza di strutture ricettive e di adeguata accoglienza. Questa è la loro testimonianza.

Ancora hanno scritto un diario del loro Camino Francés percorso d’inverno.

Il diario di Orlando e Carmela, effettuato in bici nel 2005, per un loro personale “ringraziamento”.

Il diario che Maria ha scritto durante il suo Cammino Aragonese.

“Pellegrin che vien dall’osteria” e Ciao umbrela”: due diari scritti da Walter Perotti, Presidente dell’Associazione Osterie Italiane.  I diari di due cammini, raccontati con approccio e stile assolutamente personali.

Poi ha mandato anche un diarietto scritto in occasione del suo pellegrinaggio di Sant’Antonio.

“Con Adriana, da Roncisvalle a Santiago a piedi”.  Il diario scritto da Gianfranco del cammino a Santiago fatto con la moglie.  Un cammino che, oltre alle consuete difficoltà, ha comportato il superamento di un problema supplementare.

Il diario di Marco, scritto durante il suo Camino Primitivo

Angelo ha percorso il camino francés da Somport.  Ecco il suo diario intitolato “Prove di pellegrinaggio“.

Donatella di Milano ha percorso il Camino francés nel 2003 e nel 2005 e poi l ’ha completato nell’autunno dello stesso anno.
Nel 2004 ha percorso il Cammino di San Francesco.
Ancora nel 2007 ha percorso il Cammino Aragonese.
Infine nel 2008 ha percorso il Cammino Primitivo.

Ermanno ha percorso nel 2007  il Cammino di Francesco ed ha scritto il diario di quella esperienza.
Nel 2008 ha percorso la Via Francigena ed anche di questa esperienza ha scritto il diario.
Nel 2009 il cammino da LISBONA  a SANTIAGO.   Di questo cammino ci offre il diario, assieme a molte dettagliate informazioni.
E infine un 3×1, un cammino composto di tre parti: un tratto del Cammino del Nord, il Cammino Primitivo ed il Cammino Inglese.

Andrea Aba ha recentemente percorso la Via Tolosana, da Arles a Tolosa.  E la più meridionale delle via di pellegrinaggio in Francia.   Ha inizio ad Arles raggiungendo prima Tolosa: si dirige poi verso i Pirenei raggiungendo a Somport il confine spagnolo ed il Cammino Aragonese.  Ci propone il suo diario corredato di numerose informazioni utili a chi vorrà mettersi in cammino su questa via.

Luigi ha percorso il suo cammino nel 2009 e ci offre il suo diario.

In sei sul cammino, da Leon a Santiago. Uno è un non vedente, due sono ipovedenti.  Il diario di Laura, ipovedente.

Il diario di Valerio del cammino fatto nella seconda metà di aprile, da Leòn a Santiago.

Il diario di Claudio, sul cammino da Saint Jean nell’aprile 2010.

Il diario di Roberto, sul Cammino in Galizia del settembre 2010.

Il diario di Mario, sul cammino da Leon nel giugno 2008.

I diari dei cammini di Fabio:
il Cammino Francese nel 2008.
il Cammino di Francesco nel 2009.
la Via Francigena nel 2010.
il Cammino di Anaunia nel 2011.

Nelly e Arturo, di Agrate Brianza, hanno percorso la Via de la Plata da Sevilla a Salamanca. Da appassionati botanici hanno scritto un diario nel quale le piante e soprattutto i fiori sono i protagonisti. Davvero originale e gradevole!
Quest’anno hanno continuato il loro cammino percorrendo il secondo tratto, da Salamanca a Santiago.

Con il vento alle spalle e un sorriso sulla faccia“: Così Alberto ha intitolato il suo diario del cammino.

Omar è partito dal suo paese, Castagnea in provincia di Biella, e, passando per il Moncenisio, ha raggiunto Le Puy e, per la via Podense, ha raggiunto Roncisvalle e poi avanti fino a Santiago e Finisterre.

Severino ha percorso il cammino con una bici da corsa e accompagnato dalla famiglia.

L’Orizzonte si può raggiungere basta seguire il proprio Cammino: il diario di Pasquale.

Il diario di Virna, che racconta la sua esperienza di hospitalera a Grañon nel 2010 e poi a Logroño e Grañon  nel 2011.

Il diario di don Egidio, sul cammino da Pamplona a Santiago del luglio 2011.

Guido e Giovanna, infaticabili pellegrini, hanno percorso il Cammino di San Francesco da La Verna a Poggio Bustone. Il loro diario potrà essere di grande utilità per chi vuole fare quel cammino.
Hanno inoltre percorso il cammino da Le Puy a Santiago. Questo è il loro diario.
Nel 2007 hanno percorso un piovoso Cammino del Norte e ne hanno scritto il diario.
Nel 2008 hanno percorso la Via de la Plata ed anche di questa esperienza hanno scritto un diario.
Infine nel 2012 hanno percorso la Via Francigena.  Mettono a disposizione il diariole tracce GPS http://it.wikiloc.com/wikiloc/user.do?name=Morino e il blog http://guidoilpellegrino.blogspot.com/

Il diario del cammino di Aldo, molto interessante anche perché descrive un itinerario che costituisce un alternativa al Camino Francés nel periodo invernale, da Ponferrada a Santiago per Valdeorras e la Ribeira Sacra.

Cammino: Pensieri e parole. Il diario del Camino francés percorso nel ad aprile e poi giugno 2012 da Luciano.

Simone ha percorso il Cammino Portoghese da Tui.  Ecco il suo diario.

Matteo ha percorso il Cammino Inglese da Ferrol nell’agosto 2012.   Ecco il suo diario.

Claudio ha percorso il Camino Aragonés nel settembre 2012, prolungandolo sino a Belorado.   Ecco il suo diario.

Angelo G., assieme ad Angelo R. e Olga ha percorso il Cammino Portoghese da Lisbona arrivando poi a Finisterre. Ecco il suo diario.

Franco ha riunito in un unico testo i tre diari scritti in altrettanti cammini realizzati negli anni 2008, 2010 e 2011, unitamente alle riflessioni che gli hanno ispirato.

Il diario di Mauro, “appunti di viaggio”, sul cammino da Sarria a Santiago dell ’agosto 2010.

Mauro ha scritto un resoconto del suo cammino inglese con notizie aggiornate al maggio 2013.

Marco per la seconda volta sul cammino, nel 2013, da Saint Jean a Burgos.

Santiago senza Nome“: il diario “inconsapevole”di Alberto, sul camino Francés nell ’aprile 2013.

Il cammino di Santiago in MBT, di Franco assieme a 3 amici nel giugno/luglio 2013.

Il diario di Simone sul Cammino Inglese, agosto 2013.

Il diario di Fausto sul cammino Primitivo, maggio/giugno 2013.

Andrea e Saida in bici da Leon a Santiago: il loro diario.

Carlo ha percorso il cammino del Nord con bicicletta e skiroll: ecco l ’inedita testimonianza.    Con la stessa  modalità ha anche  percorso il cammino da Lisbona a Porto.

Marianna ha percorso il cammino inglese assieme ad alcuni amici nell’agosto 2013: questo il suo diario.

Antonio è partito da Roma nel maggio 2013 per arrivare a Roncisvalle a luglio.   Mette a disposizione il diario giornaliero di questa esperienza assieme ad un utilissimo elenco di strutture nelle quali ha dormito.

Il mio cammino Francese” – il diario di Giorgio, del cammino da Saint Jean Pied de Port a Finisterre.

Antonella e il marito Franco hanno festeggiato il 25° di matrimonio camminando sul cammino inglese assieme al figlio Pietro, di 9 anni.

Appunti di viaggio” di Tiziano, in bici sul cammino francese.

Il mio cammino per Santiago de Compostela del giugno 2009“, scritto da Valentina

Due diari di Fiorenzo, relativi al cammino francese percorso in parte nel 2011 e in parte nel 2013.

Il ventesimo rosario“: un libro/diario di Claudio Strocchi (cstroc@inwind.it) che racconta la sua esperienza sul cammino nel 2011.

Il prezioso contributo di Giovanni  sul Camino del Sureste o del Levante.  Oltre al diario di questo cammino offre consigli e informazioni.

Andrea e Francesca, una coppia in cammino, da Saint Jean Pied de Port a Burgos: una prima tappa, di cammino e di vita: ecco il loro diario intitolato “A Santiago senza fretta – diario e riflessioni di una “terapia di coppia”.

Imparare il cammino profondo“: il diario di Mario sulla via de la Plata.   Sempre di Mario il diario della Via Francigena  dal Monginevro a Vercelli.

La “Variante di Salnes” o “Variante Spirituale” del Cammino Portoghese, da Pontevedra a Santiago.  il resoconto di Giuseppe.

Luca in bici da Saint Jean a Santiago, nel giugno 2010.

Carlo ha percorso il cammino con gli skiroll.   La testimonianza inedita: ecco il diario.

Nel giugno/luglio 2014 ha percorso, sempre con gli skiroll, la Via de la Plata:  ecco il diario.

Il diario del Camino Aragonés – aprile 2014 – inviato da Massimo.

Il diario del Cammino di Francesco, di Valentino – giugno 2014.

Il mio Cammino di Santiago” – il diario che Pino Leonardi ha scritto sul suo Cammino Francese effettuato nel settembre 2014

Il figlio del tuono“: così intitola Marco il suo diario, corredato di moltissime foto.

Giorgio e Maria Teresa ci propongono i diari di due cammini, pubblicati su Youpublisher:
– il primo è il Cammino Primitivo.  Il diario è intitolato “Un cavallo sul Cammino Primitivo di Santiago de Compostela“.   Non è un cammino fatto a cavallo, ma un cavallo che ha investito Giorgio mentre stava camminando.
– il secondo è il Cammino del Nord.     Ci sono due diari: la prima parte, da Irun a Gijon, percorsa nel 2014, e la seconda, da  Gijon a Santiago, percorsa nel 2015.

Mario è un infaticabile pellegrino che, negli ultimi anni, ha camminato a lungo collegando le tre grandi mete di pellegrinaggio della cristianità: Roma, Santiago e Gerusalemme.   Di queste pellegrinaggi ha messo a disposizione accurati testi nei quali dà dettagliate informazioni oltre ad un puntuale giornaliero diario.
– il Verso Gerusalemme, dal Transitum Padi, sulla Via Francigena sino alla Via Egnatia a Durazzo
– la Via Micaelica, da Roma a Siponto sperimentando alcuni percorsi, verificandoli, proponendo varianti. Cammino percorso con Anacleto e Rinaldo (2007).
– la Via Egnatia, dall’Adriatico a Istanbul.   Oltre 1000 km del cammino verso Gerusalemme.  Cammino percorso con Anacleto e Rinaldo (2008).
– la Traversata dell’Anatolia, da Istanbul ad Antiochia. Cammino percorso con Anacleto e Rinaldo (2009).
– la Via delle Rose, da Antiochia a Gerusalemme. Cammino percorso con Anacleto e Rinaldo (2010).
– la Via Lusitana, da Lisbona a Santiago (2007)
– la Via Francigena da Canterbury a Vercelli, ricollegandosi così al cammino Lourdes / Roma già percorso (2012).
– la Via Tolosana da Arles a Lourdes percorsa nel 2008.
– da Lourdes a Muxia, attraverso il cammino del Nord, percorso nel giugno/luglio 2013.
– la Via Micaelica dalla Sacra di San Michele a Mont Saint Michel, in Normandia.
– il Cammino del Levante da Valencia ad Astorga, percorso nel maggio 2016

Silvio (silvium56@virgilio.it) ci propone un breve resoconto del suo Cammino Primitivo, percorso nel settembre 2013

Quattro cammini in uno, da Madrid a Santiago utilizzando un inedito itinerario.   Questa è la proposta di Giovanni (giovanniconzadori@alice.it), una relazione che ha intitolato “A Santiago attraverso el Camino de Madrid e de Invierno con la variante de Oseira“.

Il Cammino della Madre: questo il nome che ha dato Maria al cammino da Rocamadour (Francia, regione dei Midi-Pyrénées) a Monserrat (Spagna, Comunità Autonoma di Catalunya), da lei progettato e percorso.   Ce lo presenta assieme ad un elenco delle tappe percorse.

Hannss con il nipote Alessandro (12 anni) ha percorso nel giugno 2011 cammino Porto / Santiago,    Per le foto si può andare sul suo blog http://cam11it.blogspot.com.
Ha inoltre percorso il Camino del Levante da Valencia a Santiago e il cammino Mozarabe da Granada a Santiago: qui si può leggere il suo diario http://cam10it.blogspot.com.
Ora ci propone il diario del suo Cammino della Luce, da Eraclea/Venezia fino a Gubbio: http://camluce-ve-gubbio.blogspot.it/

Franco (franco.dese@gmail.com) ha percorso il Camino Francés nel 2004, ed il Camino del Norte nel 2005. Di entrambi ha scritto il diario.
Ha poi percorso la Via Francigena in due tappe: la prima da Pavia a Roma nel 2006 e la seconda dal Monginevro a Pavia.   Anche di questi cammini ci propone il diario.
Nel 2007 ha percorso il Cammino Aragonese, scrivendone il diario.
Nel 2009 ha percorso un cammino inedito, da Massa a Rimini lungo le tracce della Linea Gotica.
Nell’agosto 2013 il Cammino Portoghese da Lisbona a Santiago.
Nel 2014 ha percorso per intero la Via de la Plata
Infine nell’estate 2015 ha percorso la Via Francigena del sud, da Roma a Brindisi
Ancora lui, 10 anni dopo, riparte …”Alla riscoperta della Via Francigena

Giuseppe assieme ad alcuni amici è arrivato a piedi a Roma partendo dalla sua abitazione, Corpolò – Rimini.  Ecco il suo diario

Juan Carlos assieme alla moglie Ruth ha percorso vari cammini scrivendo sempre diari corredati di foto di ottima qualità:
Uno, nessuno, diecimila è il primo, del Cammino Francese da Saint Jean a Santiago e Finisterre
La Via Tolosana” è il secondo, relativo al cammino Arles a Puente la Reina
Da Lourdes a Santiago per il Cammino del Nord“: questo è il terzo, relativo al Cammino del Nord percorso nell’estate 2014.   Un diario illustrato da moltissime belle foto e quindi godibilissimo. Attenzione però: “pesa” 43 MB.   Occorre un po’ di pazienza per scaricarlo, specialmente per chi ha una connessione lenta.
Poi il quarto: la “Via Domitia, dalla Sacra di San Michele ad Arles“.  Attenzione: anche questo diario, ricchissimo di foto, è un po’ “pesante” (23 MB).
Infine lo Jakobsweg svizzero percorso nel 2016

Il diario che Marcello ha scritto sul suo cammino Inglese percorso nell’aprile 2016

Questo è il diario del Cammino Primitivo percorso da Lillo nel 2016

L’infaticabile Giancarlo ha percorso moltissimi cammini.   Per ognuno ha scritto un diario corredato da numerose foto.
In Spagna:
il Cammino Aragonese*
il Camino Vasco del Interior o Ruta del Tunel*
il Camino del Nord *
il Camino Primitivo*
il Camino di Finisterre*
il Camino del Nord a ritroso, da Oviedo a Irun*
il Camino Portoghese*
il Camino del Salvador*
il Camino Inglese 
il Camino da Santiago a Finisterre e ritorno 
il Camino Sanabrese
il Cammino del Levante*
il Camino del Salvador e quello di Covadonga
il Cammino de Madrid*
il Cammino Portoghese per la costa
il Cammino Manchego da Cordoba a Santa Croya de Tera*
la Ruta de la Lana
il Camino Mozarabe*
In Italia
La Via Francigena dal San Bernardo a Montale*
La Via Francigena da Montale a Sarzana*
la Via Francigena da Sarzana a Siena

Maria Baggi ha percorso diversi cammini scrivendo per ognuno un diario:
Nel 2011 il Cammino Aragonese
il Cammino del Nord nel 2012, da Sestao a Ribadeo, spostandosi poi alla Coruña e percorrendo il Cammino Inglese..
Nel 2013 ha percorso il cammino da Bordeaux a Irun e a seguire il Cammino del Nord fino a Bilbao,
Nel 2014 il Cammino del Sur da Huelva a Zafra, con proseguimento sulla Via de la Plata fino a Merida.
Nel 2015 la Senda Litoral e la Variante Espiritual del Cammino Portoghese
Nel 2016 ancora la Senda Litoral del Cammino Portoghese sino a Caldas de Reis

Il diario che Flora (floratealdi@gmail.com) ha scritto per il suo Cammino del Sureste, da Alicante a Benavente.