Ricordando Marco, amico e pellegrino

A Marco e alla sua magia del Cammino

“Una volta che ti accorgi che la strada è l’obiettivo e che si sempre sulla strada, non per raggiungere un obiettivo, ma per goderne la bellezza e la saggezza, la vita cessa di essere un compito e diventa naturale e semplice, di per sé un’estasi”  Nisargadatta Maharaj

 

Mi chiamo Marco, ho 40 anni e sono di Parma, cerco compagni di viaggio per finire il “Cammino” da Leon fino a Santiago nel periodo natalizio. Chi fosse interessato mi contatti all’indirizzo mail… Buon Cammino a tutti!!! Cordiali saluti 17/9/2008

Guardando il sito di Luciano Callegari “Pellegrinando” dieci anni fa avevo trovato quest’annuncio: ero già stato a Santiago per il Cammino francese, due volte in primavera ed estate, da solo e con mio fratello, eppure l’idea di farlo un’altra volta, anche solo la parte finale, con degli sconosciuti, mi piaceva, per cui nel mese di ottobre scrissi a Marco, che la cosa mi interessava. Finalmente, dopo alcune telefonate di preparazione, ai primi di dicembre, ho visto Marco assieme ad altri pellegrini che avevano risposto all’appello, due dei quali tuttora camminano insieme a me. Ricordo che sei venuto a prendermi alla stazione, una grigia giornata padana eppure ho in mente solo  il tuo sorriso e l’entusiasmo che esprimevi. Mi raccontasti che per due volte ti eri fermato a metà percorso e per motivi diversi  avevi dovuto interrompere il cammino, noi saremmo stati d’aiuto per portare a termine il primo tuo cammino di Santiago. Nessuno ti e si conosceva, eppure non rinunciammo al Cammino da farsi in inverno e certamente in condizioni non ottimali perché la tua voglia contagiò tutti noi. Partimmo il 26 dicembre alla sera dalla stazione di Milano per Leon via Barcellona,  e la mattina del 28 iniziammo il cammino. Sembrava ci conoscessimo da sempre, io, Marco, Walter, Matteo e  Paolo . Di quel viaggio non ricordo un momento di crisi, di tensione tra noi, era, come solevi ripetere, “la magia del Cammino” e noi ci scherzavamo sopra a questa frase come se il Cammino potesse cambiarci….ed invece è stato proprio così, tanto che tutti noi ricordiamo quei giorni come qualcosa d’irrepetibile, che avevi creato tu, Marco, con quell’idea “balzana” di andare a Santiago in inverno con delle persone conosciute tramite un annuncio su internet! Noi eravamo il cammino e solo questo contava e ci univa, poi saremmo tornati a casa, alla nostra vita di tutti i giorni e a programmare altri viaggi perché il cammino ci aveva cambiato per sempre. Per te, invece, è stato l’inizio di un percorso che ti ha portato su tanti, diversi, cammini, in tutte le stagioni verso Santiago. Insieme ne abbiamo fatto, parzialmente, un altro che è quello del Nord della Spagna ed il ricordo che ho è quello di rivederti improvvisamente sopra una delle innumerevoli colline dei paesi baschi, col tuo cappello e il bastone dandoci appuntamento là….a Santiago perché lì ci saremmo ritrovati. Adelante, sempre, Marco.

Antonio
adallalibera55@gmail.com

I pellegrini scrivono – 15

Anna ha pubblicato su Youtube una raccolta di foto del cammino di Sant’Olaf, in Norvegia

Il diario di un cammino lungo la Ruta de la Lana, da Alicante a Burgos, che Giovanni ha percorso il cammino nell’estate 2017.

Il diario di Franco lungo il Camino del Levante, da Valencia ad Avila, percorso nella primavera 2017.

Il diario di Giorgio e Maria Teresa lungo il cammino Portoghese da Lisbona a Coimbra passando per Fatima

“Il mio Cammino di Santiago – quasi 800 km, quasi 800 versi” di Mara Spoldi.  Due componimenti poetici sul pellegrinaggio verso Compostela perché il Cammino, dice l’autrice, è poesia, per il corpo e per lo spirito.   Disponibile in formato ebook sul sito https://www.amazon.it/ dp /B078TL77KT/ref=rdr_kindle_ext_tmb

I pellegrini scrivono – 14

Mario è un infaticabile pellegrino che, negli ultimi anni, ha camminato a lungo collegando le tre grandi mete di pellegrinaggio della cristianità: Roma, Santiago e Gerusalemme.   Di queste pellegrinaggi ha messo a disposizione accurati testi nei quali dà dettagliate informazioni oltre ad un puntuale giornaliero diario.
– una Introduzione, nella quale spiega il progetto di collegare con un’unica via i tre grandi centro di pellegrinaggio della cristianità.
Verso Gerusalemme, dal Transitum Padi, sulla Via Francigena sino alla Via Egnatia a Durazzo
– la Via Micaelica, da Roma a Siponto sperimentando alcuni percorsi, verificandoli, proponendo varianti. Cammino percorso con Anacleto e Rinaldo (2007).
– la Via Egnatia, dall’Adriatico a Istanbul.   Oltre 1000 km del cammino verso Gerusalemme.  Cammino percorso con Anacleto e Rinaldo (2008).
– la Traversata dell’Anatolia, da Istanbul ad Antiochia. Cammino percorso con Anacleto e Rinaldo (2009).
– la Via delle Rose, da Antiochia a Gerusalemme. Cammino percorso con Anacleto e Rinaldo (2010).
– la Via Lusitana, da Lisbona a Santiago (2007)
– la Via Francigena da Canterbury a Vercelli, ricollegandosi così al cammino Lourdes / Roma già percorso (2012).
– la Via Tolosana da Arles a Lourdes percorsa nel 2008.
– da Lourdes a Muxia, attraverso il cammino del Nord, percorso nel giugno/luglio 2013.
– la Via Micaelica dalla Sacra di San Michele a Mont Saint Michel, in Normandia.
– il Cammino del Levante da Valencia ad Astorga, percorso nel maggio 2016
– il Cammino di Jasna Gora, da Trieste a Czestochova, percorso a maggio/giugno 2017

Juan Carlos assieme alla moglie Ruth ha percorso vari cammini scrivendo sempre diari corredati di foto di ottima qualità:
Uno, nessuno, diecimila è il primo, del Cammino Francese da Saint Jean a Santiago e Finisterre.
La Via Tolosana” è il secondo, relativo al cammino Arles a Puente la Reina.
Da Lourdes a Santiago per il Cammino del Nord“: questo è il terzo, relativo al Cammino del Nord percorso nell’estate 2014.   Un diario illustrato da moltissime belle foto e quindi godibilissimo. Attenzione però: “pesa” 43 MB.   Occorre un po’ di pazienza per scaricarlo, specialmente per chi ha una connessione lenta.
Poi il quarto: la “Via Domitia, dalla Sacra di San Michele ad Arles” (23 MB).
Il quinto è lo “Jakobsweg svizzero” percorso nel 2016.
Il sesto è la “Via Francigena“, tratto alpino e padano da Aosta a Fornovo di Taro, percorso nell’aprile 2017 (27 MB).
E infine l’ultimo, per ora: la “Via Lusitana” da Porto a Muxia percorso nel maggio 2017 (25 MB).

I pellegrini scrivono – 13

Roberto offre il resoconto del cammino da Parma a Roma lungo la via Francigena: https://www.youtube.com/watch?v=wnbWKo_owW

Il cammino di Cinzia e Mario, a tappe, anno dopo anno: https://www.youtube.com/watch?v=8jPN8KGH_Ms&t=2s

Antonio Nizzi (nizzi.chiara@libero.it)  ha inviato un diario sulla sua esperienza sulla Via Francigena del Sud, vissuta tra aprile e maggio 2017 ed anche un resoconto del cammino sulla via Gebennensis e della Via Podiensis

Sandro (lasapiacenza@gmail.com) ha percorso questo cammino nel luglio 2017 e ci offre un elenco aggiornato degli albergues in cui ha dormito

i pellegrini scrivono – 12

Antonio Nizzi (nizzi.chiara@libero.it)  ha inviato un diario sulla sua esperienza sulla Via Francigena del Sud, vissuta tra aprile e maggio 2017.

Il blog di Fra Dario sul Camino del Sureste: https://camminodelsureste.blogspot.it

Riccardo Capitelli mette a disposizione diversi contributi sulla sua esperienza lungo la Via Micaelica:
– un articolo su LifeinTravel (con possibilità di scaricare una guida ed un diario)
– un articolo pubblicato sul sito di Iubilantes
– un fotoracconto pubblicato su Flickr
– un’intervista a Tele Molise
– un’intervista a TV2000

 

I pellegrini scrivono – 11

L’infaticabile Giancarlo ha percorso moltissimi cammini.   Per ognuno ha scritto un diario corredato da numerose foto.
In Spagna:
il Cammino Aragonese*
il Camino Vasco del Interior o Ruta del Tunel*
il Camino del Nord *
il Camino Primitivo*
il Camino di Finisterre*
il Camino del Nord a ritroso, da Oviedo a Irun*
il Camino Portoghese*
il Camino del Salvador*
il Camino Inglese 
il Camino da Santiago a Finisterre e ritorno 
il Camino Sanabrese
il Cammino del Levante*
il Camino del Salvador e quello di Covadonga
il Cammino de Madrid*
il Cammino Portoghese per la costa
il Cammino Manchego da Cordoba a Santa Croya de Tera*
la Ruta de la Lana
il Camino Mozarabe*
In Italia
La Via Francigena dal San Bernardo a Montale*
La Via Francigena da Montale a Sarzana*
la Via Francigena da Sarzana a Siena

Maria Baggi ha percorso diversi cammini scrivendo per ognuno un diario:
Nel 2011 il Cammino Aragonese
il Cammino del Nord nel 2012, da Sestao a Ribadeo, spostandosi poi alla Coruña e percorrendo il Cammino Inglese..
Nel 2013 ha percorso il cammino da Bordeaux a Irun e a seguire il Cammino del Nord fino a Bilbao,
Nel 2014 il Cammino del Sur da Huelva a Zafra, con proseguimento sulla Via de la Plata fino a Merida.
Nel 2015 la Senda Litoral e la Variante Espiritual del Cammino Portoghese
Nel 2016 ancora la Senda Litoral del Cammino Portoghese sino a Caldas de Reis

Un utilissimo contributo è quello che ha mandato Flora (floratealdi@gmail.com) che ha percorso il Cammino del Sureste da Alicante a Benavente.   Mette a disposizione:
– un diario del suo cammino
– alcune pagine di utili informazioni
– la descrizione della variante da Villena a Caudete

Maria Luisa ha realizzato un blog nel quale parla delle sue esperienze di viaggio e dei suoi recenti Cammini a Santiago: ilcamminoealtrevie.wordpress.com

Tre diari di pellegrini

Juan Carlos assieme alla moglie Ruth ha percorso vari cammini scrivendo sempre diari corredati di foto di ottima qualità:
Uno, nessuno, diecimila è il primo, del Cammino Francese da Saint Jean a Santiago e Finisterre
La Via Tolosana” è il secondo, relativo al cammino Arles a Puente la Reina
Da Lourdes a Santiago per il Cammino del Nord“: questo è il terzo, relativo al Cammino del Nord percorso nell’estate 2014.   Un diario illustrato da moltissime belle foto e quindi godibilissimo. Attenzione però: “pesa” 43 MB.   Occorre un po’ di pazienza per scaricarlo, specialmente per chi ha una connessione lenta.
Poi il quarto: la “Via Domitia, dalla Sacra di San Michele ad Arles“.  Attenzione: anche questo diario, ricchissimo di foto, è un po’ “pesante” (23 MB).
L’ultimo che ci ha inviato è lo Jakobsweg svizzero percorso nel 2016

Il diario che Marcello ha scritto sul suo cammino Inglese percorso nell’aprile 2016

“Sulla scia di Santiago – un viaggio di scoperta e cambiamento” – di Andrea Alesci.  Il racconto sotto forma di diario con l’aggiunta di riflessioni e testimonianze di una esperienza collettiva di un cammino di Santiago percorso in bicicletta.   Clicca qui per scaricare il libro in formato pdf

I diari di Giancarlo Marchesi

L’infaticabile Giancarlo ha percorso moltissimi cammini.   Per ognuno ha scritto un diario corredato da numerose foto.
In Spagna:
il Cammino Aragonese*
il Camino Vasco del Interior o Ruta del Tunel*
il Camino del Nord *
il Camino Primitivo*
il Camino di Finisterre*
il Camino del Nord a ritroso, da Oviedo a Irun*
il Camino Portoghese*
il Camino del Salvador*
il Camino Inglese 
il Camino da Santiago a Finisterre e ritorno 
il Camino Sanabrese
il Cammino del Levante*
il Camino del Salvador e quello di Covadonga
il Cammino de Madrid*
il Cammino Portoghese per la costa
il Cammino Manchego da Cordoba a Santa Croya de Tera*
la Ruta de la Lana
il Camino Mozarabe*
In Italia
La Via Francigena dal San Bernardo a Montale*
La Via Francigena da Montale a Sarzana*
la Via Francigena da Sarzana a Siena